20 GIU 2016

Alma Seges cambia volto al Cda, progetti ambiziosi

Eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione di Alma Seges:  l'assemblea che si è svolta giovedì 16 ad  Eboli ha eletto per acclamazione, insieme al riconfermato Presidente Aristide Valente, il vicepresidente Guglielmo Noschese (consigliere Confagricoltura regionale) e i consiglieri Antonio Romano (direttore commerciale az. Alfonso Romano), Pasquale Attianese (presidente soc. coop. Pomoidea), Giuseppe Russo (agronomo, dirigente Confagricoltura) e gli imprenditori agricoli Annamaria Cascone, Stefano Gaudino, Maurizio Gentile e Antonio Pezone.
Nel suo intervento Valente ha ricordato le numerose iniziative poste in essere da Alma Seges, al 16mo anno di attività, per dare all’organizzazione un’immagine internazionale. "Un impegno strenuo in una regione in cui la cooperazione ha trovato sempre ostacoli ed indifferenza - ha detto - che è stato ripagato: siamo oggi una tra le prime Op in Italia grazie alle tante attività svolte ed a progetti concretizzati in collaborazione con Ministero, Regione, Comuni e realtà come Legambiente, Wwf, SlowFood…".
Tra le attività svolte Valente ha ricordato la partecipazione ad Expo con Legambiente e Comune di Pollica per la promozione della Dieta Mediterranea e l’evento dei 100 Centenari del Cilento; la presenza, connotata da grande visibilità e ospiti d'onore, alla fiera Fruit Logistica; i cinque anni di Fruit & Salad (manifestazione sulle spiagge con i bambini per la sana alimentazione) che il 2 luglio inizierà la sesta edizione.
E ancora, Alma Seges è stato sponsor dell’Ecomuseo della Dieta Mediterranea di Pioppi, ha partecipato a Leguminosa a Napoli, si è accordata con il Comune di Pollica per la realizzazione di uno spazio espositivo informativo e di degustazione sul porto di Acciaroli (Pollica).Numerose altre le iniziative sul territorio campano, mentre è in fase di attuazione il progetto mondiale TomGem, che studia nuove varietà di pomodoro resistenti ai cambiamenti climatici. Proseguono poi promozioni, degustazioni e vendite assistite dei prodotti freschi stagionali nei PdV Carrefour campani con isole Alma Seges.Valente ha poi citato l'ottenimento del marchio di Filiera “Terre d’Italia” per il limone Igp Costa di Amalfi e la creazione di una linea di prodotti tipici, a marchio Legurmè, che a regime, tra pochi mesi, sarà caratterizzata da legumi, confetture e altri prodotti tipici strettamente legati al territorio, di cui Alma Seges garantisce l’origine e la genuinità. Per il futuro, l'obiettivo primario, ha aggiunto il riconfermato presidente, è "iniziare un percorso virtuoso che porti a collegare la produzione  al territorio, all’ambiente, al patrimonio artistico; in questo senso abbiamo stretto un accordo con Legambiente per condividere filiere di alto valore ambientale ed etico. Punteremo molto sul biologico, ponendoci nuovi ambiziosi traguardi".



Altre Notizie

16 GIU 2017 - Giovedì 22 giugno ha aperto Cento, il ristoro nella Casa della Dieta mediterranea
28 APR 2017 - Alma Seges ad Acciaroli: tradizioni, alimentazione e stili di vita
13 FEB 2017 - Grande successo di Alma Seges a Berlino
09 GEN 2017 - Alma Seges a Berlino con un Eco Stand innovativo e sostenibile
26 NOV 2016 - SOLO FRUTTA CAMPANA: come acquistare le nostre confetture.